Progetto Obiettivo ZeroDolore

Il diritto a non soffrire.


C'è una legge, la 38/2010, approvata all’unanimità dal Parlamento italiano e considerata un modello di eccellenza dalla Commissione Europea, ancora misconosciuta a troppi operatori sanitari.
È la legge che "cura" il dolore, una grande conquista per la dignità del malato. Ne parliamo in queste pagine, con un approfondimento su dolore, dolore cronico e terapia del dolore a cura di WikiPharm, in collaborazione con Medicitalia, con il contributo fondamentale di un team di algologi e il grant incondizionato di Mundipharma Pharmaceutical srl.


Gli articoli

Il dolore pre-operatorio
Dottor Lorenzo Moretti, ortopedico

Nella pratica clinica vengono affrontate giornalmente numerose condizioni patologiche di carattere ortopedico che possono condurre a differenti livelli di invalidità per il paziente. Sebbene il trattamento chirurgico sia spesso risolutivo, molte patologie ortopediche dovranno essere affrontate e trattate inizialmente in modo conservativo. Inoltre, a causa dell'allungamento della durata media di vita, sono sempre più frequenti patologie degenerative a carico del sistema osteo-articolare.

Leggi tutto l'articolo


Indirizzare correttamente alla diagnostica
Dottor Lorenzo Moretti, ortopedico

Il paziente che si presenta dal proprio medico con una sintomatologia dolorosa è una persona che cerca in un professionista della salute una risposta al suo bisogno. Il primo passo imprescindibile è la visita fatta dal medico: una comunicazione biunivoca che permette di inquadrare e filtrare i sintomi del paziente, cercare segni clinici come nella buona pratica della semeiotica insegnataci dai nostri maestri (anche alcuni secoli fa) ed impostare insieme un percorso per giungere alla diagnosi ed alla terapia.

Leggi tutto l'articolo


Il dolore neuropatico
Dottor Stefano Tamburin, neurologo

Il dolore neuropatico (DN) rappresenta una forma peculiare di dolore, che è causato da una lesione o patologia che coinvolge il sistema nervoso centrale o periferico. Il DN può essere presente in patologie neurologiche, quali ad esempio neuropatie periferiche, lesioni del midollo, ictus, o sclerosi multipla, nonché in condizioni frequenti di non stretta pertinenza neurologica, come radicolopatie cervicali o lombosacrali secondarie ad ernie discali, o sindrome del tunnel carpale.

Leggi tutto l'articolo


Dottore, perché ho male?
Dottor Ezio Storelli, terapeuta del dolore

Descrivere il dolore in modo univoco è estremamente difficile. Ci ha provato la “società internazionale per lo studio del dolore (IASP)”, che ha proposto questa definizione tutt’ora universalmente accettata:
il dolore è un’esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole associata a danno tissutale, in atto o potenziale, o descritto come tale.

Leggi tutto l'articolo


Leggi i consulti a tema “dolore” più letti su MEDICITALIA+